Una taverna particolare

La taverna è certamente uno dei luoghi più frequentati dai pg in D&D: innumerevoli campagne nascono con la frase “siete in una taverna” senza contare le sessioni passate li dentro a corteggiare l’avvenente cameriera, preparare la successiva spedizione o semplicemente spaccando tutto in una rissa alla Bud Spencer e Terence Hill. Perciò utilizzare qualche accorgimento per evitare […]

La descrizione di un attimo

Ci sono master capaci con le loro descrizioni d’immergerti completamente nel gioco, dandoti la sensazione di essere davvero lì mentre cerchi di sfuggire a un orrendo servitore di Cthulhu. Ecco, io non sono uno di quei master 🙁 anzi sono abbastanza negato a essere sincero. Quando tento di fare lunghe descrizioni, la reazione tipica dei miei giocatori sarà più […]

I mille volti di un png

Ho notato che la caratterizzazione dei png è uno degli aspetti più soggettivi del gdr: mentre nel combattimento, ci sono “principi” più o meno condivisibili, ogni master ha una visione molto differente sui png. Infatti, quando assisto a una sessione di un altro master, è la prima cosa che osservo perché dice moltissimo sul suo stile di […]

Chi ben inizia è a metà della campagna (la prima sessione)

La prima sessione è fondamentale per introdurre le basi della campagna. Una tecnica che utilizzo è partire in medias res, cioè direttamente in mezzo all’azione: è un classico dei film action da Indiana Jones a Guerre Stellari.1)Anche la narrativa classica ha utilizzato molto questa impostazione Ci sono però alcuni accorgimenti da seguire.  Action non è un sinonimo di […]

Il fascino discreto dell’antagonista

Uno dei momenti da “giocatore di ruolo di merda” più diffusi, tanto da essere “celebrato” in the Gamers è la scena dove appare il “cattivo”che inizia il classico monologo “blah,blah, non potete fermarvi, blah, blah” e a metà di esso, un giocatore tira dardo incantato, inizia a calcolare i danni e con fare trionfante si rivolge […]