Recensioni

Le mie recensioni seguiranno una filosofia ben precisa:

1) Solo recensioni di gdr giocati. Ci sono recensori che riescono a comprendere la qualità o i difetti di un regolamento soltanto leggendolo. Io non sono fra questi perciò non aspettatevi cento recensioni all’anno. Edit: sfortunatamente non ho avuto la possibilità di seguire questa linea fino in fondo ma quando recensisco un gdr che non ho potuto giocare, lo specifico ben in chiaro all’inizio della recensione.

2) Netta distinzione fra valutazione oggettiva e personale. Ci sarà una netta distinzione fra il contenuto oggettivo del manuale e la mia esperienza personale che sarà in corsivo per staccare anche visivamente questi due aspetti.

il voto finale sarà composto dalla media di questi 5 aspetti:

  • Grafica e presentazione: s’intende non soltanto le illustrazioni ma anche l’impaginazione, la scrittura,la presentazione, etc
  • Regole: innovazione. S‘intende l’innovazione ma anche la capacità di utilizzare il meglio che il design aveva nel periodo in cui è uscito il gioco. Se devi presentare una copia di un regolamento di 20 anni fa, preferisco l’originale. La prima edizione del richiamo di Cthulhu avrà 5 perchè per l’epoca fu incredibilmente innovativo mentre la 7° edizione prenderà un voto più basso
  • Regole: esecuzione. Puoi avere le migliori idee di questo mondo ma se sono scritte male, sbilanciate e mal testate, il gioco ne risentirà….
  • Spunti di gioco. Per i gdr che sono stati creati con un ambientazione, l’ambientazione stessa mentre per i sistemi generici la capacità di proporre spunti di gdr nel manuale. un avventura introduttiva è considerato un bel bonus.
  • Supporto. Non intendo soltanto i supplementi sia ufficiali sia di terzi editori ma anche il supporto inteso come risposte dall’editore/autore a eventuali dubbi o incertezze. Considero fondamentale una licenza aperta non soltanto per la possibilità di ulteriori supplementi ma anche perché fornisce la sicurezza che quel gioco durerà anche se l’editore dovesse fallire o semplicemente passare ad altro. Ho già avuto troppe fregature in passato per cui se non ha una licenza aperta il 5 in questa categoria se lo scorda. Per quanto riguarda le uscite, dipende dal tipo di sistema. Un sistema d20 dovrà avere almeno 3-4 uscite ufficiali e altrettanto di terzi editori mentre per altri gdr basterà un supplemento l’anno e un buon supporto di materiale gratuito.

Che cosa ne pensi?