Aggiornamenti gennaio/febbraio (13th age) 4
Notizie

Ma quante belle notizie, madama Dorè

Un grande classico della settimana di Lucca Comics sono i post di presentazione delle uscite della fiera. Ho deciso di non scriverle, per il semplice motivo che il doppio post di Oltretempo è talmente curato ed esauriente che mi sembrava inutile doppiarlo; qui e qui troverete tutte le uscite.

Mi dedicherò, quindi ad alcune notizie del mercato americano; la maggior parte saranno dedicate a 13th Age, ma alcune saranno interessanti anche per chi usa altri regolamenti come Pathfinder o Savage Worlds.

13th age

La Pelgrane Press ha annunciato due avventure per l’anno prossimo; mi ha fatto piacere perché le ritengo fondamentali per il successo di un gdr fantasy (Paizo insegna) e perché la Pelgrane è eccellente in questo campo.

Sappiamo poco della prima avventura,Shadows of eidolon, a parte il fatto che sarà anche un’espansione dell’ambientazione e che sta per entrare in playtesting, mentre più interessante sembra la seconda avventura: Eyes of the stone thief , un interessante twist sul dungeon vecchio stile, alla tomb of Horrors per intendersi, poiché sarà un dungeon vivente, un’entità senziente che si nutre degli avventurieri e con il potere di modificarsi per difendersi, come se fosse una versione organica del “CUBE”. Sono curioso vedere che cosa tirano fuori.

Una notizia importante è l’uscita del SRD di 13th age, che lo renderà un gdr con licenza aperta Ogl, come Pathfinder, permettendo anche ad altri editori di creare supplementi per 13th age.

Cam Banks, un eccellente designer che ha lavorato sulla Dragonlance e sulla Marvel, sta lavorando su una variante di 13th age per le ambientazioni moderne.

Kickstarter

Forse vi ricorderete le mie lamentele sul kickstarter di Dragon kings, il remake non ufficiale di Dark Sun, gestito dall’autore originale Timothy Brown. Per fortuna non sono stato l’unico e il kickstarter è stato modificato per renderlo più appetibile. Sinceramente sono però ancora dubbioso e aspetterò l’ultimo giorno per decidere, anche in base agli stretch goals raggiunti.

È agli ultimi giorni il kickstarter di Amethyst un’ambientazione fantasy/cyberpunk ambientata nel nostro mondo dopo il ritorno disastroso della magia. Un po’ Torg, un po’ Shadowrun, sarà compatibile con numerosi regolamenti come D&D 4ed, D&D Next, Pathfinder, Savage Worlds e 13th age. Non sono un appassionato del genere, ma se apprezzate questo tipo di ambientazione, consiglio di dargli un’occhiata anche soltanto per la notevole qualità grafica che lo contraddistingue.download (1)

 

york_city_big

1119873_604066046298469_2058686162_o

The Strange di cui vi avevo parlato recentemente sta andando come un treno, com’era logico prevedere.

Uscite future

Bruce Heard, una delle guest star di Lucca Games, e creatore di Mystara, l’ambientazione di Glantri e Karameikos ha annunciato il prossimo kickstarter di Calidar, la sua nuova ambientazione. C’è un retroscena: Bruce Heard aveva cercato di trattare una licenza con la Wizards per rilanciare Mystara in vista dell’imminente uscita di D&D Next ma senza successo per cui ha creato un’ambientazione ex nuovo. La mia speranza è che eviti gli errori di Dragon kings.

Un altro grande vecchio di D&D, Ed Greenwood ha annunciato anche lui una nuova ambientazione: the fall of man, un post- apocalittico gotico compatibile con Pathfinder, 13th age e Savage worlds.

Ti è piaciuto l'articolo?
Metti mi piace alla nostra pagina!

Seguici su Twitter !

3 comments on “Ma quante belle notizie, madama Dorè

Comments are closed.